30.10.09

Auto-ironina



"Le persone educate contraddicono gli altri, i saggi contraddicono se stessi". (O.Wilde)







Mi ha rapito, l'ho letto e l'ho rapito io.


Si tratta dell'Honest Scrap, un giochinino carino che ti chiede di raccontare 10 cose di te che gli altri non sanno. Imbarazzanti o svelanti, facciamo noi..


Donc, esercizio del giorno! Voilà, c'est moi:


1. Dicono che guidi come se stessi lì per lì per incontrare un animale nel buio che devo assolutamente schivare. Occhio scrutatore, sopracciglio alzato, petto al volante.
(Così dicono ma vorrei precisare che non è così).
(Ma, in fondo, quanta autocoscienza in me).

2. Il mio disordine non è da ordinare, se lo ordini, scatto d'ira e apologia sul "De Disordine, Pro Disordine", è inevitabile.

3. I termometri e i ventagli io li rompo. I primi mi cadono dalle mani, è sempre stato così (rischiando puntualmente l'avvelenamento da mercurio, dall'età di 1 anno); i secondi non so manco io come faccio a distruggerli, per la gran gioia di mia nonna, che ormai è rassegnata ad avere stecche di ventaglio che ciondolano, mentre alla veneranda età di 95 anni si sventola via da una vita aria calda e imbranataggini della nipote.

4. Probabilmente io so come sarò da vecchia. Come Nonna Bianca appunto, ci assomigliamo davvero tanto, più passa il tempo più è la mia Benjamin Button. Devo portare un rossetto rosso sempre con me, come fa lei, e ovviamente quel ventaglio rotto di cui sopra.

5. Ho una sorta di blocco nella scelta, che, ahimé, noto peggiori col tempo. Poco da aggiungere per il tuttoquanto sarebbe da scrivere.

6. Nino dice che sono "bon ton", non bacchettona intendiamoci, ma che le volgarità mi fan balzar la mosca al naso, alzo il sopracciglio e ridacchio, ma non saprei mai rispondere a tono. Di solito è un semprevalido "EDDAAIIII". (Si diverte lui a sfidare la mia buoneducazione, è quello il punto)..

7. Ho un neo nell'occhio sinistro, come se troppo iride sia fuoriuscito. Un pigmentino in più ecco. Da bimba, non sapendo cosa fosse, gli avevo dato un nome e l'avevo fatto passare alle mie amichette come un segno di magia e/o di rarità-nobiltà. (Che snob mammamia).

8. Puntualmente ogni volta che ascolto "La Storia di Marinella" di De Andrè, io piango. Ma piango piango eh. In qualsiasi luogo, stato d'animo mi trovi, da sempre funziona così. Corde speciali toccherà.

9. Nel mio sito personale sono ancora al 4° anno di Università. In realtà mi son laureata nel 2005, e ancora non l'ho aggiornato. E qui, sarebbe d'uopo dire, "invece di star a fare l'honest scarp, perchè non lo vai ad aggiornare ORA?" Perchè il 9° punto in questo consiste. Una sorta d'ignavia sull'effettivo e utile "da fare".

10. Le falangette delle mie dita medie son leggermente storte, vanno verso l'esterno, come a indicare fuori. E io come l'imbecille guardo il dito e non dove indicano.


(Posso aggiungere l'11°? posso posso posso?)


11. Insomma, volevo precisare pure, che io i titoli delle canzoni nel mio iTunes, o cd, o album scritto a mano, sì insomma io i titoli me li invento se non li so. E solitamente non li so. Ho una lista musicale tutta mia. Se qualcuno sente una canzone e non si ricorda il nome io dico "Ah sì! la so!" e rispondo col mio titolo personale, cosa che metterà probabilmente la persona in questione ancora più in confusione. E di solito, dopo che ho saputo il vero titolo, io non lo correggo, perché ormai mi ci sono affezionata a quel titolo lì.


Dopo queste verità pericolose spero che continuerete a seguirmi.


Rigiro l'Honest Scrap - nonché l'aforisma di Oscar Wilde - a:




(Vi dirò, mi diverte e mi allena questa cosa di auto-definizione... Oscar sarò fiero di me!)



Buona giornata à tout le monde,
Honest Nina



25 commenti:

kja ha detto...

"Auto-ironina". Ma che bella parola. mi fa pensare "sono autoironica ma anche principessina"
Partecipero' con piacere. Sai, anche io ho una particolarita` agli occhi, ma la svelero` quando rispondero` al meme :)

Daniela B. ha detto...

Molto divertente ed interessante leggere qaulcosa di più su di te! :)

Fra ha detto...

è stato bello leggere qualcosa su di te, mi ha dato l'idea di aver toccato un animo gentile e con alcune corde che riconosco anche in me
Un bacione
fra

Francesca ha detto...

kja,
c'è sempre un nina di mezzo, la principessa si mette in mezzo a taaaante parole ;). Aspetterò di sapere, onestamente.
baci, nina

Daniela B.,
eheh e quante ne ho lasciate fuori!

Fra,
grazie cara, è bello intrufolarsi su altri tipi di corde, capisci meglio quelli che sei solita suonare.
fai fai anche tu honest scrap!

abbracci
nina

papavero di campo ha detto...

non abbocco mai ai giochi ma se nina chiede come farò?

( e non che non mi piaccia dire di me, ma i giochi con le regole ahi! hai fatto bene a mettere il punto 11!)

papavero di campo ha detto...

1) ho la patente ma non guido, mi scocciava l’ansia dell’apprendimento, avrei voluto già sapere districarmi come Tazio Nuvolari, ora talvolta mi pare un privilegio non guidare, ora talvolta mi sento un’aliena a non saper guidare
2) se mi piacciono due rossetti o due sciarpe o due anelli compro tutt’e due, dice che è un problema non saper scegliere ma per me non è troppo grave, mi preoccupa di più riuscire a padroneggiare la collera!
3) Mi fa schifo il calcio e il suo blabla bacato non penso mai bene di chi lo ama, mi suscita intolleranza e rifiuto
4) Ho pagliuzze brune sul verde dell’occhio destro (ninetta docet!)
5) Ho cercato d’imparare a suonare la fisarmonica, mi piaceva Pauline Oliveros con il suo respiro mantice del mondo e m’infastidiva la fisarmonica genere casadei, oggi ho solo una grande ammirazione per chiunque sappia suonare uno strumento così magico e difficile e ugualmente, per chi sa solo strimpellarla, il suo suono sprigiona dolcezza e nostalgia
6) Se avessi imparato a suonare la fisarmonica mi sarebbe piaciuto suonarla all’aperto, sull’aia di una casa di campagna come in un film di Rohmer
7) Adoro la psicanalisi, quella che su di me agisce espansione, evocazione, amplificazione del mio orizzonte visivo e psichico
8) Credo nel valore della sintonia, che è appaiamento, empatia, condivisione che dà felicità
9) Sono sempre attratta dalla modalità fusionale nella relazione ma con gli anni e maggior esperienza anche ingaggiata dalle elaborazioni che vi sono connesse
10) Musica e danza –una libera danza per connettersi con se stessi, le ritengo grazie di dio da non farsele sfuggire in quest’avventura umana

evelyne ha detto...

il punto 11 è veramente ineguagliabile!!! mi piacerebbe tanto leggermi la tua tracking-list! ti pregooooo....

Francesca ha detto...

papavero,
grazie, per me è bello leggere di te.
la fisarmonica ora resterà ben imoressa nella mia mente, e nell'immaginario che ho di papavero.
e anhce la danza, per me è la stessa medesima cosa.
nina derviscia

eve,
eheheh la meglio è Ironic di Alanis Morrissette che allora mi sbagliai a digitare e mi sfuggì il tasto.. il titolo è , è stato, e sempre sarà: "ù"

:D

Caty ha detto...

dolce nina anche a cercar d'imbarazzar non riesci perchè sempre si scopre la gentilezza , forse è il 12 punto....; ora mi concentrerò da tanti difetti che ho....un abbraccio

dada ha detto...

Oscar sarà fierissimo ma anche noi ci siamo dilettate! Sei raffinata e autoironica (e autoonirica? ;-). Nina, esco di qua col sorriso sulla labbra e il cuor leggero :-)

nina ha detto...

Caty,
un bel numero 12, grazie cara..aspetterò.

dada,
autoonirica è stupendoooo! adottato. reso. registrato. :) contenta del diletto e del sorriso!
un bacio
nina

il ramaiolo ha detto...

Nin che bello sempre il tuo post... >Mi diverte da matti guardare e leggere le tie cose... mmmmh mi fanno anche riflettere...:-)
Ti leggo e sogno un po', Sei forte
Ciao

Acilia ha detto...

Immaginarti guidare col sopracciglio alzato è esilarante :-)
Anch'io ho un neo fin da quando ero bambina e a cui avevo dato un nome/definizione: zampetta di porcellino :-)
Ti ringrazio per il pensiero e l'invito, ma sono solita declinare, non amo particolarmente i meme. Mi è piaciuto molto però leggere il tuo, originale come tutto ciò che partorisce dalla tua mente.
Ti abbraccio forte.

SiLviA ha detto...

che bel gioco, Nina, grazie di aver pensato a noi! Lo faremo al più presto! È un po' che non ti scrivo, sono stata un po' vagabonda ultimamente, ma in silenzio vengo sempre a sbirciare il tuo blog! ciao! Silvia

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Che bello leggere di te, di papavero. Partecipo volentieri, se permetti qui nel tuo spazio:

1. Sono una disordinata cronica. Sono capace di camminare per giorni intorno ad un oggetto caduto in terra senza che il mio cervello capti il segnale “raccoglilo”. In questo momento ho praticamente l’intero armadio distribuito tra camera da letto e bagno.
2. Adoro i fiori e le piante. Adoro fotografarli. Ma ho il pollice più nero di questo mondo e riesco a far morire anche un cactus (che odio però).
3. Odio i miei ricci. Ho sempre sognato di fare il bagno in mare, uscire e avere i capelli lisci che si asciugano al sole. Invece sembro una pecora rasta.
4. Voglio sempre guidare solo io. Cerco mille scuse per non farmi venire a prendere da altri.
5. Ho smesso di suonare il pianoforte perché l’insegnante mi ha fatto fare lo stesso identico pezzo per un anno intero, fino alla perfezione. L’ho odiata e oggi mi dispiace non aver avuto qualcuno che mi trasmettesse la passione della musica in modo migliore.
6. Non ho vestiti colorati.
7. Ho difficoltà a pronunciare la parolina NO. Continuo ad esercitarmi, ma non sempre è facile. Però sono migliorata negli ultimi tempi.
8. Credo che anche i rapporti virtuali siano una cosa di pelle. Ci sono persone con cui vado subito d’accordo e altre che non riesco a farmi piacere. E non c’è un particolare motivo. Mancanza di sintonia.
9. Sento la radio dalla mattina alla sera. Rigorosamente italiana.
10. Porto sempre lo stesso paio di orecchini e lo stesso bracciale. Non porto catenine o collane e neanche anelli perché ho delle dita che sembrano dei wurstel.

Baci cara ninetta
Alex

Francesca ha detto...

il ramaiolo
grazie cara ramaiolina, tra risate e riflessioni assopite.

aciliamia,
porcellino è davvero simpatico, mi chiedo che forma abbia a questo punto, a forma di fiocchetto forse :)?
un bacio, merci.

SiLvIa,
aspetterò entrambe! è bello vagabondare, e bello ritrovarti!

un bacio
nina

Francesca ha detto...

Alex cara,
bello leggere di te..
posso come rispondere?

1. idem.
2. il pollice nero è forse dato da tutti i tuoi scatti con la macchina fotografica, per fama, nera appunto. Prova a comprar una reflex verde, magari porta bene ? :)
5. questi insegnanti di piano, ...a quanto pare ce ne son parecchi in giro. il mio adorato, color nocciola, intagliato con fiori (!) al centro, è qui accanto che mi guarda e mi chiede. ci amiamo ma forse non lo so bene ancora.
6. Li ho ma non li metto. ...
7. idem. diosanto, idem.
8. concordo, penso che ci capiamo pure.
10. Porto sempre gli stessi orecchini io, e si chiamano O e A. sono d'acquamarina, come 2 gocce d'acqua perchè.

ti stringo la manina cara e t'abbraccio

nina

Fastidiosa ha detto...

Con questi 11 punti "su di me" mi hai fatta affezionare ancora di più! :-)
Ti svelerò che anche io da ragazzina scrivevo sulle care e vecchie musicassette i titoli di mio pugno quando non li conoscevo... ora ho perso questa particolare abitudine grazie o per colpa del potente internet e del mio compagno che sistema i-tunes regolarmente visto che lo condividiamo! :-)
Però invento ancora le parole cantando se non le ricordo!
bacione L.

cobrizoperla ha detto...

eccomi ninè, finalmente:
1.adoro l'ordine ma sono una disordinata patologica. come alex lascio gli oggetti spalmati ovunque come dovessero vivere di vita propria in giro per la casa e poi ho anche il coraggio di arrabbiarmi se qualcuno me li sposta perchè me li perde!
2. quando ero piccola, all'asilo, sono svenuta come un cartone animato. hai presente. sbaaam, a terra! il mio papà mi ha caricato come un sacco di patate sulle spalle e mi ha portato dal pediatra che ha sentenziato: denutrizione. i miei genitori, già provati da tempo perchè faticavo a mangiare, si son sentiti morire.
così mi hanno bombardato di iniezioni ricostituenti di cui ricordo ancora il colore e l'odore. in seguito con il cibo ho fatto pace (anche troppa!), ma da allora porto con me un'atavica paura dell'ago, anche solo a guardarlo.
3. per fortuna ho una soglia alta del dolore e ho saputo reggere ad un travaglio estenuante e quando vado dal dentista non mi faccio fare l'anestesia.
4. sono una pigrona incredibile. la mia unica speranza, per giustificarmi, è di essere stata una grande sportiva in una vita passata.
5. adoro i colori e la carta. ne compero in continuazione e poi mi lascio inibire dalla loro bellezza e talvolta non ho neppure il coraggio di usarli
6. ho le ciglia lunghe. quando ero piccola mi chiedevano spesso se avevo il mascara o se mi avevano messo quelle finte. (ma, dico, come vi veniva in mente?)
7. ho sempre adorato la musica ma quando ero una ragazzina e non sapevo una parola di inglese mi appuntavo i titoli e i nomi degli artisti su un quadernetto, scritti così come si leggono. non vi dico quanto ho riso quando ho rivisto certe cose...
8. anche se con gli anni un po' miglioro, sono molto timida e capace di arrossire per un complimento di troppo ed ho pure la lacrima facile. insomma un disastro...
9. sto malissimo quando vedo delle cose scritte male, errori di ortografia ma anche solo i nomi della frutta dal verduraio o i cartellini in brutta calligrafia in qualche negozio. devo trattenermi dal dire qualcosa...
10. sono alta un metro e settantatrè ma adoro i tacchi. non sopporto le mezze misure. o ballerine o tacco alto. (anche se questo entra in contrasto col n.8). ho vestito di nero per anni e anni. con la gravidanza mi sono sentita scoppiare di colori. ora non sono un arlecchino, ma davvero qualcosa di colorato c'è sempre...
11. (perchè sono un po' dispettosa ;-) odio il fumo ma purtroppo la maggior parte delle persone che ho molto amato fumavano o fumano ancora. quindi per me è una condanna... ;-)

grazie per l'invito. solitamente non rispondo, ma per te val un'eccezione anche perchè sei stata il mio primo contatto "bloggoso"! ;-)

nina ha detto...

insomma cobry è una stangona dalle ciglia lunghe! hai capito te...e noi qui piccolini con i nei negli occhi...;)

grazie cara, è bello leggere di te.

cobrizoperla ha detto...

ah, un neo ce l'ho pure io. non mi faccio mancar niente, che tu creda! ;-)
(angolo sn della bocca, che sia quello che sbilancia e mi fa cadere dai tacchi??? ;-DDD)

simonapinto ha detto...

10 onestissimi scrap di me da buttare nel vento(come semi? e se poi attecchiscono?)Pensa che ti ripensa...certo mi piacerebbe essere a volte meno scarna di parole e meno pigra,a volte non sentire quel fuoco arientino che divampa con arroganza e determinazione,esser più colta e più organizzata, o quantomeno meno disorganizzata e poi più costante, più prontamente intelligente,a volte meno frivola e più egoista e così via nel fiume in piena della contraddizione pura, ma come si dice a casa mia: "lo si voleva dare ma lo si tenne" che ormai di me non si butta via nulla!

"Di pianeti e di fiori facciamo conoscenza-ma quando si tratta di noi c'è l'etichetta, l'imbarazzo e il terrore" E.Dickinson

"E' la mia questa figura di spalle che se ne va nella pioggia?
Ushiro sugata no
shigurete iku ka? SANTOKA

1-Mi piace guidare ma non ho la macchina
2-Ho gli occhi gialli come i gatti, a giorni alterni verdi
3-Fatico ad abituarmi al mio corpo invecchiato ma ne sono affascinata
4-In casa ospito una vera band -di strumenti,anche la batteria,e di ragazzi che vanno e che vengono:ogni tanto sclero però mi piace
5-Adoro ballare e mi scateno come una ragazzina senza alcun pudore
6-Mi piace più Hillmann di Freud
7-Sono felice quando si mostrano le coincidenze della vita
8-Accetto costantemente le sfide(di ogni tipo)
9-Parlo anche coi muri(che non è propriamente una dote )
e sono a 9 ... chissà che qualcuno mi definisca il 10! ;-)
ce l'ho fatta!ce l'ho fatta!

claudia ha detto...

mi è piaciuto proprio qst giochetto! spt ritrovare diversità nell'autodefinizione e similarità. sulle falangette delle dita medie che sono storte anche per me.. e anch'io mi sn sempre soffermata a capirne la forma e ad ignorare la direzione indicata. ciao nina!

Francesca ha detto...

simona,
sì è la mia figura di spalle.
che bella che sei! e se dici così e racconti tutto ciò non vedo l'ora di incontrarti, e BALLARE!

un abbraccio
nina

Francesca ha detto...

Claudia,
secondo te che vorranno dire mai 'ste ditine che guardan fuori?
un bacio!
nina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...