4.5.09

Me and Me





[...]

E tu, giovane, bello, non potrai mai finire 
Il tuo canto sotto quegli alberi che mai saranno spogli; 
E tu, amante audace, non potrai mai baciare 
Lei che ti è così vicino; ma non lamentarti 
Se la gioia ti sfugge: lei non potrà mai fuggire, 
E tu l'amerai per sempre, per sempre così bella. 



(J. Keats - Ode a un'urna greca)




11 commenti:

papavero di campo ha detto...

per associazione vado a parole di poesia di Marguerite Yourcenar:

....
pensiero, freccia sicura,
traversa la distanza;
colpisci con dolcezza:
(il miele delle ferite
è balsamo al cuore).

(1934)

e ancora:

....
tu non saprai giammai ch'io reggo la tua anima
come una lampada d'oro che mi fa luce mentre cammino;
che un poco della tua voce è passata nel mio canto.

Dolce fiaccola, i tuoi sprazzi, dolce braciere, la tua fiamma
mi insegnano i sentieri che tu hai percorso,
e tu vivrai un poco, perché ti sopravvivo

(1929)

ps:
questi versi, gioia pura, da condividere con te

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sono passata con l'urgenza di lasciarti un saluto e l'augurio per una buona settimana!
:-)

Francesca ha detto...

Papavero,
"tu non saprai giammai ch'io reggo la tua anima
come una lampada d'oro che mi fa luce mentre cammino;
che un poco della tua voce è passata nel mio canto"

versi che chiamano il cuore a gran voce papaveromio,
che tanto di quella voce passa ognigiorno nel mio di canto.
grazie, ninettatua

Two,
ma grazie cara ciliegina. un bacio a te dallla tua stropiccianime. :)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Touché! Al cuore :-)
Un bacio
Alex

Fastidiosa ha detto...

Tra me e me penso...
che bellezza questa Nina!

papavero di campo ha detto...

lo sapevo sai che quelle parole ti avrebbero toccata,
anche a me è successo,
è come una vertigine che fa un risucchio dentro!

Francesca ha detto...

alex, sei anche tu sotto quell'albero? :)

Lidiacara, grazie, ci riempiamo, dobbiamo riempirci, di bellezza!

Papavero, quando si dice "correspondances". nel vertigo tutte e due allora, "cantando l’ebbrezza dello spirito e dei sensi"...

a.o. ha detto...

Ciao nina, ti offro il fiore del glicine, dal cuore tenero che da bambine strizzavamo tra i denti... :)

nina ha detto...

a.o. lo accolgo con piacere e lo poso come un rivolo lilla sui miei capelli.
un bacio!

Carla ha detto...

Ciao Nina!
Un ode davvero romantica e sublime...arricchita dal disegno delle tue mani...

Semplicemente pura bellezza :)

Baci Carla

nina ha detto...

carla cara, condivido con te il sole che c'è oggi!
un'ode anche quella.
un bacio ,
f

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...