1.9.09

Nina Raccoglisabbia



Rubo la sabbia al mare
per sottrargli tempo e farlo mio.

Je vole la sable à la mer
je lui prends son temps et il devient le mien.





Alla ricerca del tempo perduto, o in più.

Nina Raccoglisabbia è da un pò che fa questo, si trova qualche spiaggia, prende paletta e clessidra e la riempe di sabbia scivolosa, nascosta al mare e alle sue onde, che a volte la sovrastano per scovarla, ma lei si mimetizza bene.

Clessidre riempite ce ne sono state, ma pare che la sabbia del mare scorra troppo veloce: senza che te ne accorgi, leggera come un soffio, basta un alito di vento e già se n'è andata.

Servirebbero deserti, si dice, per farne quanta le occorre.

Oppure serve acqua, pioggia. Sabbia bagnata pesa, non scorre.

Ma poi le ore diventerebbero zolle, quando cadono; un'ora diventerebbe il tutt'uno con un giorno e saresti sempre in balìa del tonfo sordo e denso appena cade, così ad un tratto, non sapresti mai quando, e il cuore reggerebbe anche meno,
rispetto a quando quel tempo non ti basta mai.



E allora Nina riempirà clessidre, ma poi le vuoterà sulla spiaggia, al mare ciò che è del mare e a Nina ciò che è di Nina.






17 commenti:

Caty ha detto...

,,si , a Nina quel che è di Nina , al mare alla vita quello che è loro...

Daniela B. ha detto...

Stanotte ho fatto un sogno strano,ho sognato che avevo sete e bevevo dalla bottiglia di plastica che ho riempito con la sabbia del deserto,a Petra.Ma la sabbia non mi faceva venire sete,dissetava e scorreva dalla bottiglia fino nella mia gola.Che sogno strano..!Ero una clessidra vivente? :-)
Daniela B.

Fra ha detto...

a volte vorrei che le mie clessidre fossero piene di vento, che scorresse via veloce, ma quando mi sento sicura, quando un sorriso mi illumina, quando il tramonto sul mare rende tutto più magico vorrei che le mie clessidre fossero piene di vetri per catturare quella luce e non lasciarla più andare via
Un abbraccio
fra

simona ha detto...

e se scorressero dentro l'imbuto solo gocce di pioggia incantata? una ad una
gocce di tempo
sillabe, stralci di parole ancora non dette
sguardi pacati sul mondo e la vita

nina ha detto...

catycara, va bene non rubo nulla va bene...

DanielaB. dissetava perché era tempo che volevi e ti rinfrescava mente e cuore come acqua nell'immenso caldo..una clessidra ha già un pò la forma di corpo di donna, magari sì...:)

Fra, dovremmo avere un metronomo ad indicare come far scorrere il tempo, veloce, lento , pausa, lento , più veloce, fermo. mi dico magari, ma mi dico pure che impazziremmo ad averne potere.

Simona, bentornata, per le gocce d'acqua, gouttelettes de pluie come secondi io son pienamente d'accordo lo sai.

baci
nina raccogli-getta-sabbia

papavero di campo ha detto...

fiori di sabbia
ricami impermanenti
tattile suono

papavero di campo ha detto...

io raccolgo sassi

chili e chili e chili di sassi,

sassi di mare,

copiose collezioni di sassi solo di mare

sassi che vengono con me
nella mia casa
sotto i miei occhi
tra le mie mani
sassi preziosi
intrisi e benedetti
del tempo benedetto
che è scorso tra me e loro

nina ha detto...

papavero,
anche mia madre lo fa, da sempre. un barattolone pieno di.
e anche di qualche conchiglia , "dopo la mareggiata".

per ricordo, per tempo benedetto, per la magia.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

La clessidra è uno strumento che mi affascina, geniale nel contare granelli
... mi sono persa nelle tue parole, nel tuo ritmo ...
baci

nina ha detto...

ti sei persa nella clessidra allora :) ciao two!
baci
nina

Marta ha detto...

Ciao Nina,
é bello tornare e trovarti ancora accovacciata sulla sabbia, circondata dalle tue sfumature blu.

Marta

nina ha detto...

Marta, bello ritrovare te.
qualcosa di specifico ci accomuna.

Fastidiosa ha detto...

Raccogliere sabbia per la clessidra significa raccogliere tempo?

L.

Francesca ha detto...

fasty,
sì raccoglierlo, aggiungerne nell'ampolla, quando pare non bastarne mai.

dada ha detto...

Scorre troppo veloce è vero, bisogna quindi tornare sul mare, per ricominciare... Bellissima carezza Nina, grazie

Francesca ha detto...

grazie a te dada, è una carezza è vero, anche su di me.

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Vorrei trovarmi su una spiaggia e farmi scorrere la sabbia tra le mani, senza raccoglierla. Ma fermare il tempo lì. Per un po'.

Un bacio
Alex

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...