22.7.10

Pioggia stesa



Ieri sera, per gioco, ho steso nello stenditoio nascosto dall'albero di mele cotogne del giardino qui di Bray il mio taccuino-color-sabbia numero 3.

Fluiva nel vento lieve lieve. Era buffo assai.
Non contenta, ho appeso anche la mia penna 0.4, e li ho guardati starsene lì penzoloni.

Poi, come una bambinetta che prima vuole un gelato e poi ecco che corre via dietro a una farfalla, mi son inoltrata tra le viuzze che costeggiano il fiume, uscendo dal cancello del giardino, e dimenticando il taccuino lì appeso.


Stanotte per la prima volta da quando sono qui ha piovuto.


L'ho ricordato e ritrovato solo ora, così, asciutto e imbevuto di pioggia.

Pensa che bello, dico io.


13 commenti:

SiLviA ha detto...

beh, adesso il taccuino è color sabbia sfumato color mare!
spero non ti si siano sciolti degli altri disegni, ma questo con la sfumatura e il taccuino bagnato disegnato su un taccuino appena asciugato è davvero bello! S.

unastanzatuttaperte ha detto...

oggi seguivo un tipo strano assai il quale diceva che l'80% delle nostre azioni sono mosse dall'inconscio. Io dico il 100% ora

artemisia comina ha detto...

taccuini con branchie, taccuini con squame, taccuini con valve :))

Anonimo ha detto...

Ahimè la pioggia cade sempre in basso!Buon we, Elena

nina ha detto...

SilviA cara, non ci crederai, ma nulla è scomposto! ha solo bevuto pioggia, assetato :)
grazie un bacio a te

Francesca, non c'è dubbio, dici bene, dici giusto. :)

art, e senz'ombrello! :D

elena, grazie cara a te!!

un abbraccio, parto in volo per tornar

L'acqua 'dorosa ha detto...

Nina...è bellissimo!!!!

Edda ha detto...

Con te la pioggia profuma sempre.. Eri incantevole sotto quella di riso, spiccavi il volo ;-)
un abbraccio

papavero di campo ha detto...

che bello dico anch'io!
la pioggia bianca addosso a te di bianco vestita
e le parole di Clarissa mia amata che se sono anche tue che bello,

"Vide la sofferenza sulle labbra tirate e ne corteggiò il riso”

e i taccuini bagnati e asciugati di
pioggia e lacrime che vanno e vengono come ritmo di marea

(oh gli auguri giunsero sussurranti propizi benefici)

nina ha detto...

carla, carissima acquetta profumosa! :D merci!


edda, e l'ho spiccato alla fine! :))

nina ha detto...

papaverinaaaa
bentornata festeggiante festeggiata! io anche e domani riparto per una settimana a dipingere e imparare e scarabocchiare in accademia come non mai...ora un abbraccio a te e a presto , di nuovo...

ninetta

MMM ha detto...

i tuopi schizzi mi portano in un mondo fatato! bravissima=)
se ti va dai un occhio a

www.modemuffins.blogspot.com
XX

il ramaiolo ha detto...

Povero bagnaticcio!!! ma ancora intatto... ottimo!! Ciao Carissima

nina ha detto...

MMM,
benvenute a tutte e tre!

ramaiolina, visto? è vero l'acqua non strappa nè sfrangia nè spappola la carta di ninetta...:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...