11.6.10

Nina è Due




Nina oggi compie due anni, ed è così zuppa di pensieri e desideri che quasi non compone parola.

Perchè, nel tiraemolla, dubbiocertezza, facciononlofaccio, alla fine ha detto che si sarebbe buttata.
Ha deciso di aprire i battenti, quelli suoi di cuore di carta, il sipario di questo circo silenzioso.
E i personaggi dentro son belli che emozionati, sparlottano tra loro e si vestono a festa.


Dal giuramento delle conchiglie (ricordate?), ecco cosa accade.

Ho una piccola scatola piena di cartoline fatte da me.
Accade che ne accumulo da anni, ognuna pare un pezzo di cuore.
Accade che pensavo fosse uno scrigno solo mio, ma voci diverse, che mi conoscono o che m'incontrano per la prima volta o che fan giravolte con Nina, lo trattano come la scatolina di Amélie, come se ci fossero i loro ricordi dentro, inaspettati.

Allora non sono solo miei. Come un linguaggio comune, forse è una carezza di realtà sussurrata, un messaggio che sappiamo leggere ma non dire, scarabocchi lasciati su una tovaglia di carta con dentro tutta l'intensità del mentre aspettavi (io aspettavo te, tu aspettavi lei, o te stesso e basta). Promemoria per il cuore o traduzioni a sentimenti intraducibili.

Nell'istinto li fermo come messaggio in bottiglia da abbandonare al mare, che lo porta sempre a destinazione, anche se la meta dovesse semplicemente ritornare a noi.
Un pò finiscono tra cornici, un po' nel blog, un po' rimangono nei limiti della pagina di taccuino, un pò nei racconti nel cassetto.

Ma in realtà, come scriveva qualcuno, fanno tutti parte di un enorme lenzuolo bianco, gigante come l'oceano.

La mia festa d'ora in poi sarà stendere questa coperta di mare, mettere in fila le mie conchiglie, disporre barchette spiegate vicino a un porticciolo da cui partire.

Penso che se potesse fare questo per sempre, dare voce, dare segno, direi che Nina ha trovato la sua sinfonina preferita.



Oggi arrivano a riva Le CartoNine, affluente blog-gallery ninesco in cui potrete vedere parte dello scrigno, sempre in crescita, e spero sempre più multiforme.

Da lì, a partire dal 20 giugno sarà possibile ordinare i disegni di Nina, e, per festeggiare assieme, da oggi fino mezzanotte del 18 giugno è aperto a tutti (blogger e non) il primo Contest di Nina!

Come si partecipa?

Raccogliete la conchiglia-logo quassù e fatela vostra, condividetela, linkatela come volete a questo post! Poi, sempre qui, lasciate un messaggio, un commento, una sensazione, una storia, un'impressione su chi è Nina per voi, e magari se c'è qualcosa che desiderate aver firmato a nome Nina. Insomma quel che vi passa per il cuore e per la fantasia!
Da questi segni lasciati estrarrò due nomi, che riceveranno a casa un piccolo scrigno delle prime 10 CartoNine naviganti.


Allora, ci state? Che ne dite, Giuria? (Nina s'è tuffata, cara madrina)


Nel mentre, un abbraccio lungo un cerchio e auguri, in tutti i sensi, a noi.

Nina



"Utopia non è un luogo dello spazio ma un luogo del tempo. Non è l’isola ideale che non esiste; è invece la freccia lanciata verso il limite del possibile." (Ipazia)


49 commenti:

.O ha detto...

Che bello sono il primo. Io ce l'ho già qualcosa firmato nina, lo sento bene quando nuoto.

Alex ha detto...

Hai aperto la porta di questa stanza meravigliosa, le tue Cartonine sulle pareti. Felice io. Mi accomodo sul divano e ammiro.
Brava nina, brava.

Lydia ha detto...

Fuoco sospeso è la mia preferita, io faccio collezione di Vesuvi, e mi immagino sia un Vesuvio.
Se ho capito bene devo condividerla sul blog?

P.S:
Le cartonine sono bellissime!!!

Scara ha detto...

che bel regalo questo:
ora i tuoi sogni possono viaggiare
con_chi_gli_è amico
e con i suoi

Lydia ha detto...

Ho messo la conchiglia come banner nella sidebar, spero vada bene.
Un bacione

SiLviA ha detto...

ciao Nina! che bella sorpresa! Ti ho appena scritto per ordinare un po' di cartoline, anche se uno dei miei disegni preferiti non c'è ancora (http://3.bp.blogspot.com/_VaJ9vCwmBDo/SlH3_u4lx7I/AAAAAAAAAqI/RQooLrnN-nw/s400/ombrellomare+copia.jpg). Partecipo subito al contest, chissà magari ho fortuna e le cartoline mi capitano in sorte!

Mi piace tanto questo angolino di mare dove vengo ad ascoltare le onde di nascosto quando ho voglia!

A presto! Silvia

PS: mi fa piacere mettere la tua conchiglietta sul blog, lo renderà più bello!

SiLviA ha detto...

PS: dimenticavo! Auguri per il compleanno di Nina!

papavero di campo ha detto...

Nina vento in poppa alla Grande Impresa!

alla navigazione dei tuoi pensieri intimi!

come un bucato steso al sole e all'aria profumato di sapone all'iris i tuoi disegni si mostrano al mondo e sventolano e intendono farsi vedere farsi toccare e farsi pensare!

stanno bene all'aria svelati e rivelati, disposti ad arrivare fin nei più reconditi rifugi, nelle case amiche, sui tavoli di studio o di cucina, sulle librerie,
in bella mostra di sé e di te!

i miei auguri ai tuoi viaggi al ritmo delle onde che abbracciano la tua barchetta e la fanno scivolare sulla superficie infinita del mar dei desideri!

papavero di campo ha detto...

HAIKU DI COMPLEANNO:

con mani e cuore
e occhi e sospiri e passi
Nina è Francesca


da papavero&laura

Anonimo ha detto...

Che bella scoperta questo blog!Auguri!!!Elena

sara b ha detto...

no... nina è una, e unica.
condivido.
abbracci*

carola ha detto...

ciao Nina, splendido quel guscio di amore (10 ), io lo leggo così....
Carola

Miralda ha detto...

La raccolta delle conchiglie dopo la mareggiata mi ha portato lontano, molto lontano da qui, altri spazi, altri cieli e altri silenzi. Nostalgia di fermarsi e oggi essere altro.
Miralda
piesse: buon compleanno, i disegni sono emozionanti.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Alla mia stropiccia anime, tanti auguri!
Nina è primavera, instilla il germe dei pensieri, porta fiori e frutti da ammirare e custodire.

:-) Come avrai capito cio' che ho pubblicato ieri è nato rimbalzando tra disegni, parole, buoni sentimenti, poesia e foto ...
Baci

Roberta ha detto...

Ogni volta che leggo il tuo blog mi torna in mente quella frase di Gibran: Viviamo solo per scoprire nuova bellezza. Tutto il resto è una forma d'attesa.
Appena ho un attimo cerco di capire dove piazzare la conchiglia!

papavero di campo ha detto...

fili di gioia
i sorrisi scoppiano
incontenibili

è per te
venuto fuori incontenibile!

Giovanni ha detto...

Ancora non ce l'ho un posto adatto, a parte il mio cuore, per la conchiglietta delle cartonine... ma forse è il cuore il posto più adatto.

unastanzatuttaperte ha detto...

ho incontrato Francesca da poco, ma Nina la conosco da tempo. Nina viaggia quando sono ferma e si riposa quando viaggio, rimanendo in silenzio ad ascoltare il suono delle cose.

tanti auguri di cuore

Ciboulette ha detto...

Auguri prima di ttto, Francesca!!! Mi piace davvero tanto questa idea delle cartoline, sono sicura che avranno un successone :)

Vado a piazzare il loghetto nel blog, e poi ti linko pure qua e la' :)

lacquadorosa ha detto...

Nina, grazie di condividere con noi i tuoi segni dell'anima!!! Vado a mettere la tua "conchiglia" sul mio blog. Un augurio di buona vita.

artemisia comina ha detto...

conchiglie! (la conchigliofila conchigliomane sbrilluccica).

artemisia comina ha detto...

ecco qui

http://aaaaccademiaaffamatiaffannati.blogspot.com/2010/06/cartonina.html

LaGolosastra ha detto...

Tu conosci Paul&Nina? Un cartone animato della mia infanzia che io amavo alla follia.
Paul&Nina si tuffavano in un magico tunnel e arrivavano nel Paese delle meraviglie, un luogo parallelo che era il "fantastico mondo di Paul&Nina".
La prima volta che sono arrivata qui mi sono ritrovata in un piccolo delizioso angolo di mondo. C'è l'aria fresca che profuma di salsedine, c'è la sabbia tiepida sotto i piedi, ci sono le conchiglie da raccogliere e le tue immagini sono le cartoNine che porto a casa da questo viaggio fantastico.

Buon compleanno.

(però, non vale... la parola di verifica CHAPPI mi guasta l'atmosfera...)

Reb ha detto...

Bella questa scia d'associazione cartoon :)
Se dovessi dire, a me Nina ricorda tanto Maisha, di Galaxy Express 999: eterea e fuori dai confini, una scia che viaggia da qui a lì in un tessere incessante.
Ed anche ciò che non c'è più, ritorna a poco a poco più vicino... Che Nina possa essere, anagrammando, aNni e giorni e mesi ancora di emozioni!

LaGolosastra ha detto...

non sono la 'giudicia' ma posso dire la mia?


Voto Giovanni.


Mi sono commossa.

papavero di campo ha detto...

"una cosa bella dura per sempre"

John Keats

Caty ha detto...

...mi sembra di non trovare le giuste parole ma il bloganno è oggi
e quindi eccomi gli auguri a portare !^-^
Cos'è Nina ?Nina è un'emozione , è un incontro inaspettato ed improvviso che diviene ogni giorno nuovo e scompone i pensieri , i sogni , i desideri , in segni ,in tratti che escono dal cuore e finiscono tra le nuvole ...anima gemella dall'altra parte della terra..

roberta cobrizo ha detto...

ninì, io son qui, lo sai
;-)

Anonimo ha detto...

N on so chi sei, ma t'
I mmagino come perla
N el cuore della conchiglia
A scoltare il mare.


Cristina

VerA ha detto...

Nina è onda che si infrange su spiagge sempre diverse, in mille forme e colori: porta con sé sole, vento, pioggia, tempesta. Giornate calde e spensierate d'estate, buie e burrascose d'inverno. Pensieri di solitudine o condivisione. È come le onde della nostra anima tormentata. A tratti felice, a tratti combattuta, incerta, dubbiosa. È uno specchio fedele di ciò che sento, di quello che mi tormenta ma mi rende felice.

simoff ha detto...

profumo di mare, di vento,
suoni d'acqua, di conchiglie
visi felici di bimbi,
mani che fanno castelli
di sabbia...
auguri nina, francesca, amica, sorella

il ramaiolo ha detto...

Non so che scegliere!! Nina le tue immagini mi lasciano sospesa...auguri per questo duecompleanno! fede

Carla ha detto...

Un augurio di cuore a te cara nina!

...granelli di sabbia che scivolano velocemente dalle mani per raggiungere altri granelli di sabbia bagnati dalle onde del mare...

...onde del mare che si infrangono sulla battigia per poi ritornare nel loro vasto mare...

...mare pieno di gocce di pioggia che cadono ad una ad una sul corpo e il viso e non sapere più se son gocce di pioggia,di pianto o di sorriso...

...vento, pioggia, mare, aria, nuvole, sole, suono, profumo,fiore e colore...

...tu sei tutto questo per il mio sentore...

Un bacio

clelia ha detto...

Guardandole mi è venuta in mente una frase di Withman "È solo uno schizzo, dopo tutto, pochi tocchi rudimentali qui e là, che non
esauriscono il tema ma si limitano a mostrare quel che potrebbe diventare.
Talora mi viene da pensare che le stesse Foglie non siano che la stessa cosa:
un passaggio verso qualcosa, piuttosto che un oggetto concluso in se stesso..."
Ci pensavo da ieri..e finalmente l'ho trovata..
e mi pare sia perfetta..
Clelia

Lilja ha detto...

Ciao Nina!

Che coincidenza piacevole: per la prima volta sono arrivata al tuo blog tramite il mio (nuovo nuovissimo) blog e trovo che hai un bellissimo logo-conchiglia da regalarmi e da aggiungere alla mia pagina. Grazie!

Le cartoline sono poetiche e belle, come sempre (difficile sceglier, ma potrei quasi dire che il violinista e le cravatte sono le mie preferite!

Un abbraccio, corro ad aggiungere il tuo logo.

PS: altra coincidenza, quel Nina nel nome dei nostri blog (Nina per me è la mia cagnolina...)

artemisia comina ha detto...

Ogni incrostata conchiglia che sta
In quella grotta in cui ci siamo amati
Ha la sua propria particolarità.

Una dell'anima nostra ha la porpora
Che ha succhiato nel sangue ai nostri cuori
Quando io brucio e tu a quel fuoco ardi;

Un'altra imita te nei tuoi languori
E nei pallori tuoi di quando, stanca,
Ce l'hai con me perché ho gli occhi beffardi.

Questa fa specchio a come in te s'avvolge
La grazia del tuo orecchio, un'altra invece
Alla tenera e corta nuca rosa;

Ma una sola, fra tutte, mi sconvolge.

paul verlaine

artemisia comina ha detto...

M'hanno portato una conchiglia

Dentro le canta un mar di mappa

Il cuore

mi si riempie d' acqua

con pesciolini

d' ombra e d'argento

M' hanno portato una conchiglia

garcia lorca

artemisia comina ha detto...

Sul chiuso quaderno
di vati famosi,
dal musco materno
lontana riposi,
riposi marmòrea
dell’onde già figlia,
ritorta conchiglia.


Occulta nel fondo
d'un antro marino,
del giovane mondo
vedesti il mattino;
vagavi co’ nàutili,
co’ mùrici a schiera,
e l’uomo non era.

........

giacomo zanella

artemisia comina ha detto...

O conchiglia marina, figlia
della pietra e del mare biancheggiante,
tu meravigli la mente dei fanciulli

Quasimodo traduce i greci.

Fastidiosa ha detto...

Che bello che tu ci apra anche il tuo scrigno segreto, dopo che ogni giorno con i tuoi segni e disegni ci apri il tuo cuore...

Il mio "folletto ha trovato casa" rimarrà sempre appeso... era stato un gesto talmente gentile!

baci L.

fillerouge ha detto...

xhe fortuna trovarti ora.
mi piacciono molto i tuoi disegni!
complimenti!

evelyne ha detto...

ma tu guarda... come ti ho già detto era da tantissimo tempo che non passavo a trovarti e sentivo qualcosa di strano... un prurito sotto a un piede, un orecchio che bisbiglia, un gatto che sbadiglia, un'occhiata allo specchio.... ed eccoti qua con questa grande novità! (che guarda un po' scade proprio il giorno del mio compleanno.... ma io ne ho già una di cartoNina.... così personale che è unica! ;-))
auguri per la nuova avventura e per il terzo anno che inizia!

Se ha detto...

io ci sono sempre.
Anche se arrivo un po' in ritardo.

sei unica.

Stima Di Danno ha detto...

Consumo segni e parole.
In questo periodo c'è Nina nel menù, che segna e parla anche per me...

Scara ha detto...

http://www.flickr.com/proseccoecruzcampo/4703599245/

comidademama ha detto...

Auguri di cuore per i tuoi due anni di blog.
la conchiglia che hai disegnato è molto bella,

Appena rimetto in ordine comidademama la metto anche io

Genny G. ha detto...

l'idea di questa cartonina stanza è fantastica.
nina è qualcosa che non ha bisogno di dare o ricevere presentazioni,nè etichette...un posto sospeso per me dove venire ogni tanto a sbirciare, e ora ancora di più a gustare con gli occhi le cartonine:Dciao bella...

Elga ha detto...

Per me Nina tu sei come una farfalla, perchè arrivi silenziosa ma è difficile che tu passi inosservata.
Il tuo battito d'ali è un conforto. Un battito che riesci a tramutare in tratto.
Che mi fa venire i brividi, come "Rincuorami".
Ecco, chi è Nina per me, un emozione ;)

Giovanni ha detto...

per 30 conchiglie c'è chi ha tradito un amico che era più che un santo... ;-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...