26.8.08

Millecorde e millepiedi

Lo dicevo io ieri che vedo sedie dalle 10 gambe (e va bene, anche qualcuna in  più). 
E stamattina è un pò così quella in cui son seduta io, perchè mi porta a fare tutto tranne quello che devo; come un flauto magico, mi trasporta dove ora non dovrei, vago tra tutto quello che è non, e tutto faccio tranne che stare a terra.
D'altronde nessuna gamba è lunga quanto un'altra, difficile trovare una stabilità.
(Insomma, mai stata così comoda)

2 commenti:

cobrizoperla ha detto...

eh, ci vuole acrobazia anche per rimanere immobili!
le tue cose mi piacciono tanto.
sono fresche e mature al tempo stesso. eleganti e accattivanti ma anche genuine e gustose.
eh, sembra che si parli di cibo...
...di cibo per gli occhi, sì!
vai Francesca...

Nina ha detto...

una spaghettata di corde di violino....
grazie R.

Un bacio e tante perle..

F.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...