15.10.08

Filo dipanato in rosso.



(e non c'è niente da capire).



Sto preparando la valigia anch'io. Ci metto dentro un pò di tutto, quello che c'entra cioè, perché il filo intrecciato di quel cuore gomitoloso è parecchio e ci deve entrare tutto pure lui dentro, e ingarbugliato com'è non posso risparmiare spazio con il saggio e buon ordine.

Se ne uscisse qualche estremità dalla chiusura della valigia, se lo trovate se lo vedete, quella là sopra sono io.

5 commenti:

a.o. ha detto...

non è cosa facile dipanare tali, gomitolosi, immatassati, garbugli. ma il groviglio stesso, a un certo punto, desiste e il filo trova la strada e noi troviamo il filo... e poi la valigia... e poi te.

il rosso: casuale o volontario?

nina ha detto...

Rosso casuale, ma neanche tanto, perché ho 2 pennarelli contati che stan finendo la loro vita, e le sfumature che creano io le amo. sì, le amo.

vorrei capire pure se è un groviglio che tiene stretto a sè perche tale, oppure se ci sarà prima o poi un sole che scioglierà tutti quei nodi.

cobrizoperla ha detto...

i gomitoli rotolano, rotolano, rotolano... e spesso disfano da soli nella loro corsa...
del resto non ci è dato di capire tutto.
buon viaggio, cara.

Artemisia Comina ha detto...

mi pareva sangue, ma poi ho visto che è il disegno è disegnato col fuoco, questa volta, cara nina. accidenti, siamo in fase intensa, vedo.

nina ha detto...

@cobrizo, grazie. ci sfioreremo.

@artemisia, fase intensa hai ragione, densa sempre, leggera poco ora. fuoco sempre, sangue mai. casomai pioggia.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...