15.10.08

Ma poi torni?


Lascio la mia gatta qui senza di me.
Non rimarrà sola, ma so che miagolerà senza sosta perché girando per le poche stanze non mi vedrà. In fondo la capisco.
E come sempre crederà che io possa sbucare dal pavimento da un momento all'altro come un fiore, anche dopo 2 minuti in cui lei è già passata di li; lei ripasserà a controllare.
Ma poi avrà la pazienza di aspettare perché sa che poi alla fine torno sempre.

Sono un pò come la mia gatta io. Miagolo mi agito mi inquieto poi alla fine torno sempre a terra. Perché tutto passa, si scioglie, trova il giusto incastro. Solo questione di tempo.
Il punto è non dover aspettare troppo, dice lei.




Nina

3 commenti:

Alex e Mari ha detto...

E quando tornerai le fusa saranno ancora più intenso. È bello partire, è bello tornare. Ma ora goditi prima il periodo di mezzo.
A presto cara Nina
Alex

SiLviA ha detto...

bellissimo questo disegno della gatta! come ha detto alex e' bello tornare dopo essere partiti, quindi buon viaggio e buon ritorno! Silvia

nina ha detto...

è tornata nina, dice la gatta.

ora me la guardo da lontano, poi mi avvicinerò sempre piu e poi non mi staccherò più da lei.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...