29.10.08

(e poi prendine a piene mani)



Mi dico sempre, ed è quello che cerco di fare. 
Se sento che quella pioggia è mia. 

Come queste anziane mani che aspettano di vedere pressate le proprie olive, frutto di tanta cura e lavoro e attenzione e amore nelle stagioni.  Leggi l'orgoglio in ogni gesto, si tuffa dentro con l'allegria di un bambino.

E' un tesoro tutto ciò che è profondamente nostro. 
E allora che se ne prenda a piene mani, qualsiasi età abbiano le nostre mani, e qualsiasi peso abbia il nostro bene.

12 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

bene nina, colori, movimento, affetti, molta vita.

Alex e Mari ha detto...

Meraviglia di foto
Baci
A.

Fastidiosa ha detto...

Io a volte abbraccio gli alberi... sono stata ispirata dal montanaro scrittore Mauro Corona. Prendere la natura a piene mani, toccarla, abbracciarla, è volerne stabilire un rapporto più intenso, quasi a sentirla entrare dai pori della pelle.
baci L.

nina ha detto...

@artemisia, basta estrapolare da tutto il resto, e il colore riempe tutta la visuale.

@alex, grazie cara. dovevi vedere il vecchietto, che tipo..un bambino giocherellone!

@fastidiosa. io ehm, se son da sola a passaggiare ci parlo. qualche parola, mi conforta. non mi prendere per pazza, ma per me negli alberi c'è veramente qualcosa di magico.

a.o. ha detto...

A PIENE MANI!

Fastidiosa ha detto...

Prenderti per pazza? L'ultima volta in montagna ho abbracciato un alberto maestoso e ho esclamato "ti voglio bene"!
Dovessimo incontrarci per caso in un bosco, ci riconosceremmo subito cara Nina!

Rossana ha detto...

In questo momento ringrazio di aver aperto uno spazio nella mia vita e di averlo dedicato a persone così (come te).
Entro e mi emoziono, per cosa dici, per come lo dici.
C'è in te una grazia e una sensibilità bellissima.

duh ha detto...

prendere a piene mani la propria vita... che compito arduo, ma al contempo indispensabile se vogliamo vivere e non sopravvivere

nina ha detto...

@fastidiosa, d'accordo cara, tu sei quella che abbraccia, e io parlo.
Un bacio ;)

@rossana, lo penso anche io, di questa fortuna e ricchezza che ci siamo create.
e grazie per le parole tue che mi fanno tanto bene, una carezza al cuore.

un abbraccio

Nina ha detto...

@duh, arduo ma la cosa più bella. Come la pioggia.

cobrizoperla ha detto...

...meglio che non cerchi di dire molto perchè sono in preda a delirio febbrile ;-)) (38 di febbre; l'untore ha colpito)... ma il lapsus di Fastidiosa che ha abbracciato un Alberto maestoso e ha esclamato "ti voglio bene" mi ha fatto morir dal ridere. Troppo forte! ;-))
ciao Ninetta.

nina ha detto...

cobrizo, noooo febbre da untore in casa!:) io mal d pancia cronico ma sta passando...che statica domenica... bacino

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...