2.11.08

Nel sonno della ragione



Potessi addormentarmi 
su di un ramo,

forte come gli alberi in autunno,

che nel sonno non mi abbandoni 
come una foglia.


8 commenti:

Alex e Mari ha detto...

Di una poesia unica.
Ti prego continua con le foto corredate di disegni ... uno stile meraviglioso.
Buona settimana cara
Alex

Fastidiosa ha detto...

Sono d'accordo con Alex, bellissima questa tua forma espressiva... sognante.
Tra fantasia e realtà, il passo sembra talmente breve...

Nina ha detto...

@ Alex, grazie cara.. è come avvicinare un limite, che a volte sembra tanto profondo, tra realtà e sogno.
insomma che possa essere più espressivo e calzante della realtà stessa. io ci provo.

@fastdiosa, visto? lei ci si è addormentata pure dopo averlo abbracciato..:)

un bacio
f

papavero di campo ha detto...

effe & enne:
una sola poetica donna!

nina ha detto...

papavero, ci aiutiamo a vicenda!

bentrovata a casa di effenne :)

Rossana ha detto...

Splendidissima.

a.o. ha detto...

comincia a far freddo lassù...

nina ha detto...

cara a.o., hai ragione, nella realtà sì.
ma quel ramo è così forte che emana calore.
omnia vincit amor...:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...